AttivitàContatti info@carmebrescia.it
FAME + Stella Maris

FAME + Stella Maris

CARME CInema

a cura di cinema Nuovo Eden e Lionel Abrial

27 novembre 2018
Orari

27 Novembre ore 21.00

Prezzi

costo del biglietto 5€

Prenotazioni sul sito www.nuovoeden.it

Questo progetto è sostenuto da:
Fondazione Brescia Musei
CInema Nuovo Eden

La mostra di Levalet è l'occasione per stringere una nuova sinergia tra Fondazione Brescia Musei - Nuovo Eden e l'Associazione CARME, che va ad intensificare ed arricchire l'offerta culturale che anima il quartiere del Carmine.

 

Il 27 novembre infatti, verrà proposta al cinema di via Nino Bixio una serata dedicata alla street art con due opere del regista tarantino Giacomo Abbruzzese, in prima visione.

 

La serata (che per altro segnerà l'apertura della rassegna Altre Visioni del Nuovo Eden) inizierà con la proiezione del cortometraggio Stella Maris, selezionato in competizione a Clermont-Ferrand, il più importante festival internazionale di cortometraggi e proseguirà con il documentario che racconta la nascita e la genesi del famoso festival dedicato alla street-art, nato a Grottaglie, FAME.

FAME

Dal 2008 al 2012 Grottaglie, piccolo paese della Puglia, è diventato uno dei maggiori centri internazionali per la street art. Artisti del calibro di Blu, Momo, Conor Harrington, EricailCane, Escif e Vhils e tanti altri, hanno “invaso” il paese con le loro opere, spesso provocatorie, ridisegnandone la geografia.

 

Tutto è nato dall’ intraprendenza visionaria di Angelo Milano che ha invitato artisti da tutto il mondo nella sua Grottaglie. L’idea è semplice: cibo e ospitalità in cambio di un’opera sui muri della città. Senza chiedere permessi e senza il beneplacito dei politici locali, autofinanziato e anarchico, proprio come l’arte di strada comanda, è nato il FAME che nel giro di poco è diventato uno dei maggiori festival di street art a livello internazionale.

Quando sulla scia del successo l’amministrazione locale diventa accondiscendente al Festival e cerca di farlo suo, Angelo decide di interromperlo, dopo sole cinque, intensissime edizioni.

 

Oggi il festival non c’è più, ma quello che resta nei video e nei ricordi è sorprendente.

Un film che non racconta solo una storia ma è piuttosto una sorta di piccolo manifesto sull’arte e la cultura.

STELLA MARIS

Un artigiano delle luci e di sua figlia, un sindaco orbo, fuochi d’artificio come bombe e la street-art come rivoluzione.

 

"Stella Maris" è ambientato in un piccolo paese dimenticato del sud Italia, in occasione di una festa popolare. Tutti gli abitanti si riuniscono sulla spiaggia di notte attendendo l’arrivo all’orizzonte di una statua illuminata: la Stella Maris, la Madonna del Mare.